Prezzi ridotti! Lili la vagabonda Visualizza ingrandito

Lili la vagabonda

9788831973281

Nuovo prodotto

Romanzo di Wilma Cavana

Maggiori dettagli

49 Articoli

11,90 € tasse incl.

-15%

14,00 € tasse incl.

Dettagli

Questo romanzo narra la storia della giovane Lili e dei suoi amici che vivono in una valle in attesa di un grande evento: l’apertura di un hotel, il Mangol Hotel Spa, considerato come un nuovo polo d’attrazione per uno splendido luogo, che sta però affrontando da tempo la crisi del turismo, e al tempo stesso una grande possibilità lavorativa per tutti gli abitanti. Tutto ruota attorno all’inaugurazione dell’albergo e alla sagra annuale durante la quale l’intera valle si rianima. Personaggio di rilievo, una sorta di antagonista, è Bifer, il proprietario del Mangol Hotel Spa, che si rivelerà essere il padre della giovane Lili, segreto che svelerà solamente alla fine, scioccando totalmente la ragazza. Un uomo interessato solo al profitto, che ha vissuto l’intera vita pensando agli affari, calpestando famiglia e sentimenti. Una storia particolare, che coinvolge molti personaggi tutti ben definiti: Lili giovane e solare, circondata dall’affetto dei genitori e degli amici, il padre Giovanni, il medico della valle, dedito al suo lavoro e ai suoi pazienti, la madre Luisa, la sarta, sempre alle prese con nuovi lavori, gli amici di Lili: Teo, Luca e Augusto, soprannominati il Trio F, la migliore amica Mirella, grande lavoratrice, il figlio di Bifer, Filip il Bello e l’ex moglie Viola, tipico esempio dell’arrampicatrice sociale, interessata solo a uno stile di vita lussuoso, le zitelle pettegole, Tana e Pura, Ian giovane imprenditore albanese, amico di Bifer, giunto in valle in occasione dell’inaugurazione del Mangol Hotel Spa, Boris il russo, personaggio losco, in affari con Bifer. Un romanzo umoristico con alcune caratteristiche tipiche del Giallo, ricco di descrizioni e dettagli che rievocano anche i mestieri antichi svolti in valle. La valle in questione, sebbene non venga mai nominata, è la Val Camonica in provincia di Brescia, dove si trova il Lago Moro, un piccolo lago alpino diviso tra i comuni di Darfo Boario e Angolo Terme, circondato da boschi e monti. Un luogo speciale, incantevole, nella sua semplicità. Coinvolgente, divertente, la trama tiene lo spettatore in trepidante attesa, senza mai fargli mancare uno humor leggero, descrizioni di luoghi e personaggi insoliti, ma ai quali diventa facile affezionarsi.

Recensioni

Scrivi una recensione

Lili la vagabonda

Lili la vagabonda

Romanzo di Wilma Cavana