Legate da un sottile filo rosso Visualizza ingrandito

Legate da un sottile filo rosso

9788855354714

Nuovo prodotto

di Anna Silvia Angelini

Maggiori dettagli

49 Articoli

16,00 € tasse incl.

Dettagli

La parola femminicidio indica il motivo per cui una donna è stata uccisa. Una donna uccisa durante una rapina non è un femminicidio. Sono femminicidi le donne uccise che si rifiutano di comportarsi secondo le aspettative che gli uomini hanno delle donne.

Recensioni

Valutazione 
06/06/2022

antiviolenza

In questo libro si parla di un argomento delicato, il femminicidio, raccontato da chi ha ancora voce e ricorderà per sempre le ingiustizie subite.
Un libro importante che tutti dovrebbero leggere per aprire finalmente gli occhi su vicende realmente accadute e che continueranno.
Fino a che l’uomo violento non capirà quanto è incredibilmente imbarazzante il suo comportamento verso la donna.
I racconti delle donne che si sono salvate dal femminicidio sono angoscianti e dolorose all’inverosimile.
Una pubblicazione questa davvero interessante e molto utile.
Grazie di cuore all’autrice Anna Silvia Angelini per averci reso il privilegio di leggere e promuovere “Legate da un sottile filo rosso”.
Siamo sicuri che la voce delle donne sarà prima o poi ascoltata da tutti quanti.

Scrivi la tua recensione.

Scrivi una recensione

Legate da un sottile filo rosso

Legate da un sottile filo rosso

di Anna Silvia Angelini