Un tatuaggio dell'anima Visualizza ingrandito

Un tatuaggio nell'anima

9788855352734

Nuovo prodotto

Poesie di Germana De Padova

Maggiori dettagli

30 Articoli

14,00 € tasse incl.

Dettagli

Poesie di Germana De Padova

Collana PAROLE (IN) QUIETE a cura di Marco Ambrosi

L'AUTRICE: Germana De Padova nasce a Torino il 1 Settembre del 1973, dove vive per un anno con i suoi genitori. Si trasferisce, successivamente, in un paese in provincia di Taranto. Consegue il diploma tecnico commerciale e lavora saltuariamente come commessa in una farmacia del paese. Madre e moglie, ama coltivare le sue passioni e i suoi hobby. Primeggia l’interesse per la lettura e la scrittura e sin dall’infanzia è un’accanita lettrice di libri di vario genere, ma il suo preferito, ad oggi, resta il thriller noir psicologico. Nel corso degli anni ha coltivato l’interesse per la scrittura, trovando nella poesia la sua massima espressione. Partecipa e supera le selezioni per alcune antologie tra cui “Alda nel cuore 2020” e “Infinitamore 2020” e arriva in finale ad un concorso con la poesia “Nel grembo del silenzio”. Oltre alla poesia dedica tempo alla stesura di piccoli testi perfezionando sempre più il suo stile di scrittura. Oltre alla pubblicazione di una raccolta poetica, il suo sogno più grande è riuscire a completare un romanzo e pubblicarlo.

Recensioni

Valutazione 
29/05/2021

Inchiostro di vita

“UN TATUAGGIO NELL'ANIMA”, Germana De Padova

Nell'attesa di un passo, di un suono, degli occhi amati, si possono cogliere le migliori sensazioni: le malie dell’anima.
Ed è da questa premessa che vorrei cominciare a parlarvi, o meglio raccontarvi le sensazioni che ho provato nel leggere la silloge di Germana De Padova, “Un tatuaggio nell'anima”, edito da Bertoni Editore. È stato come varcare la soglia di un casolare in apparenza disabitato, immerso nella natura selvaggia e pura. Passeggiando nelle stanze si odono canti di amori sospesi “come aquiloni al vento”, uniti da un filo di speranza; su una parete, un affresco dell’umanità nella sua immensa fragilità e resilienza, tremante sulla “terra arida della paura”.
Con una prosa tutt'altro che ermetica, capace di evocare immagini nitide e significative, Germana De Padova è riuscita a farmi respirare “aria di primavera”. Leggendo i suoi versi mi sono raffigurato una donna che veste mille colori, che porta il buongiorno dopo i lunghi letargici riposi invernali. Ho avuto come l’impressione di avere “nelle mie mani” un cuore palpitante di vita, traboccante di buoni sentimenti, tra le cui piaghe si scorge un mondo immenso.
D'altronde la silloge che l’autore ci propone contiene svariati pregi. Mi ha colpito moltissimo la capacità di trasmettere quel sottofondo di emozioni che sembrano nascere proprio dal primordio del pensiero. L’autore ci confessa inoltre che l’amore è prendersi per mano: un gesto che sembra fungere da osmosi, dove l’anima più bisognosa riceve dall'altra il nutrimento affettivo di cui ha bisogno.
Consiglio la lettura di questo piccolo ma intenso libro, perché c'è molto di più di quello che ho detto. Ringrazio ancora Germana De Padova per avermi reso partecipe della sua opera. Con il suo inchiostro, le sue tracce indelebili, ecco che mi lascia “un tatuaggio nell'anima”.

Valutazione 
24/05/2021

Emozioni e sensazioi

Cara Germana,
ho appena finito di leggere il tuo “Un Tatuaggio Nell’Anima”, che comunque rileggerò per approfondirlo meglio con piacere, e ti dico di averlo letto, anzi divorato, con grande soddisfazione.
Non sono un lettore di poesia, leggo molto, molti generi, ma non poesia; e per questo sono rimasto meravigliato di me stesso quando mi sono perso fra le righe (si dice strofe?) che tu così abilmente articoli tra loro. Da psicologo di formazione psicoanalitica ho potuto osservare come la tua poesia è in grado di aggirare, bypassare l’elaborazione corticale, l’Io, per arrivare direttamente all’Es, l’Inconscio.
Probabilmente, e grazie al tuo libro, ho finalmente sperimentato su me stesso quello che è effettivamente il fine ultimo della poesia; arrivare direttamente al cuore elicitando emozioni e sensazioni difficilmente traducibili in parole. Dove la prosa fallisce perché va interpretata la poesia colpisce nel segno perché tocca direttamente l’Anima. Non sono certo io in grado di fare una recensione sulla tua poesia ma ci tenevo a ringraziarti per le emozioni che la tua poesia mi ha “costretto” a provare.
Le mie preferite? “Le Mie Mani” e “Illusioni”. Non deviare mai da questa strada, sei veramente brava e sono sicuro che questo è solo l’inizio!
Un abbraccio affettuoso, Giuseppe Ruiz de Ballesteros"

Valutazione 
17/05/2021

Profumi del sud

“Un tatuaggio nell’anima”, di Germana De Padova (Bertoni Editore, 2021), non è una semplice raccolta di poesie, ma un vero e proprio viaggio interiore nel mondo della poetessa pugliese. Poesie che parlano di sentimenti, di gesti quotidiani, di sorrisi, di ricordi dai profumi intensi e caldi, come solo le terre del sud sanno donare. E centrale è la Famiglia: dolcissima la poesia dedicata alla nonna (“Un amore da ricordare”), o quelle dedicate alle figlie, con parole che solo le madri sanno donare. Ma troviamo anche poesie di una bellezza straziante, per il tema trattato (giornata della memoria): “Verrà primavera” diventa così un piccolo racconto poetico che racchiude la bellezza dell’innocenza dei bambini, in un frangente storico che non sarebbe dovuto esistere.

“Ora stringimi a te
non mi abbandonare
seguiamo insieme la fila
avremo un sogno da raccontare”

Un libro da leggere ed assaporare pagina dopo pagina, magari avvolti dal silenzio notturno. Una piacevolissima scoperta.

Valutazione 
23/03/2021

Un tatuaggio nell'anima

Complimenti Germana

Scrivi la tua recensione.

Scrivi una recensione

Un tatuaggio nell'anima

Un tatuaggio nell'anima

Poesie di Germana De Padova