Nuovo Urbana Visualizza ingrandito

Urbana

9788855352048

Nuovo prodotto

Libro di Vincenza Salvatore

Maggiori dettagli

47 Articoli

15,00 € tasse incl.

Dettagli

Urbana è un romanzo che mette in luce non solo i mali di chi vive ai margini di una città come Roma, l’Urbe da cui trae il nome la protagonista, ma anche tutti i mali della nostra epoca. In Urbana il male di vivere e l’angoscia esistenziale non sono estranee alla protagonista. La droga, la prostituzione, l’HIV, la malattia mentale e, in ultima analisi, lo sbandamento dovuto alla sua condizione ai margini diventano i canoni che si possono trovare in tutte le grandi città del mondo. Sono codici del nostro mondo, dove il predominio dell’avere e la violenza del possesso predispongono all’esclusione gli individui più fragili. Urbana è anche una storia d’amore che si rivela nel suo svolgimento. Apparentemente Urbana sembrerebbe la vera protagonista del romanzo, ma in realtà il racconto descrive l’ossessione patologica del narratore per questa donna sfuggente e misteriosa, che lo rende il simbolo dell’uomo contemporaneo incline alla propria autodistruzione. Urbana è la storia vera di una donna, è una storia circoscritta a un quartiere: San Lorenzo. Tutti i personaggi di questo romanzo sono sopravvissuti, tranne Urbana, deceduta a quarantacinque anni per overdose.

L'AUTRICE: Vincenza Salvatore è nata e vissuta in una città che ha esplorato e fotografato, angolo dopo angolo, Roma. Ha realizzato varie esposizioni fotografiche su Roma, su tematiche di impegno ecologico e civile. Un argomento di particolare interesse affrontato nelle sue foto è la donna nel suo vivere quotidiano. In questi anni è stata fotografa di scena del “Teatro del Giallo” a Roma. Recentemente si è dedicata alla scrittura e ha pubblicato "Il Cavallo di Ferro", romanzo ispirato alla vita di suo nonno, inventore dell’aereo civile. Con Bertoni editore è stata inserita nell’antologia "Genova - omaggio in versi". Urbana è il suo secondo romanzo, che delinea la vita di una donna ai margini e nella sua fragilità incarna i mali di Roma e della contemporanetà. Riprende così, con la scrittura, una tematica già affrontata in fotografia.

Recensioni

Scrivi una recensione

Urbana

Urbana

Libro di Vincenza Salvatore