Cuore di serpente Visualizza ingrandito

Cuore di serpente

9788855354936

Nuovo prodotto

di Giovanni Montini

Maggiori dettagli

50 Articoli

17,00 € tasse incl.

Dettagli

In una calda e torrida estate di fine anni settanta, si intrecciano inesorabilmente i destini dei protagonisti, mettendo a nudo passioni e segreti mai svelati. Francesca Bacci, giornalista e suo marito Andrea, invitano nella loro villa, per un paio di settimane, Giulio Martinelli, uno scrittore in crisi che ha un compagno che non ama più, Alberto. A sconvolgere l’apparente equilibrio degli adulti, e a minarne la stabilità emotiva, sarà l’arrivo di Gabriele, figlio di primo letto di Andrea, che seduce Giulio, intrappolandolo in una ragnatela di erotismo e passione, conducendolo verso un gioco al massacro, fino all’inaspettato e sconvolgente finale. Ispirato a "La piscina" di Jaques Deray, il celebre film con Romy Schneider e Alain Delon, e alle atmosfere noir di Patricia Highsmith, il romanzo getta uno sguardo su quelle passioni torbide e inquiete che spingono gli umani negli abissi più profondi della perdizione.

Recensioni

Valutazione 
26/01/2023

Un giallo intrigante

Un giallo a incastri con colpi di scena a ripetizione, una scrittura intrigante e fluida, misteri taciuti e inconfessabili, una storia di passioni travolgenti ed enigmatiche, echi di Patricia Highsmith e di film noir, "Cuore di serpente" sorvola sui drammatici anni Settanta concentrandone i malesseri e le contraddizioni in una vicenda claustrofobica ambientata in una villa al mare con piscina, abitata da personaggi che sembrano quello che non sono, che sono quello che non sembrano. Fino all'ultima pagina, non scopriremo la verità, se poi di verità ne esiste una soltanto.

Valutazione 
17/01/2023

Cuore di serpente

Se non avete mai letto nulla di questo autore, vi consiglio di farlo. Le sue pagine fanno rivivere atmosfere dimenticate e i suoi personaggi vi entreranno nel cuore. Consigliato!

Valutazione 
15/01/2023

avvinghiati alla storia come un serpente

Cuore di serpente ti prende subito dalle prime righe, non puoi non girare la pagina successiva per capire come i protagonisti vengono raccontati e descritti. Non stai leggendo un libro sei dentro il libro. E' inevitabile fare il tifo per uno o due personaggi e poi vedere i cattivi li senza scampo e incuriosirti per capire che fine faranno. Montini ripropone i suoi personaggi che da una parte ricordano quelli della "portinaia" (libro precedente) ,dall'altra li rinchiude attorno ad una piscina (di lontana memoria)in una atmosfera fresca e moderna. Bisogna aspettare più che in altre occasioni la "katarsi" finale per potersi mettere l'accappatoio e finalmente rilassarsi.

Scrivi la tua recensione.

Scrivi una recensione

Cuore di serpente

Cuore di serpente

di Giovanni Montini