Sogni di carta Näytä suurempana

Sogni di carta

9788855352765

Uusi tuote

23 Tuotteet

14,00 € sis. alv

Arvostelut

Arvosana 
2021-10-25

Silloge Stupenda

#Recensione alla silloge poetica
“ Sogni di Carta” di Carlo Alessio Cozzolino .

Bertoni Editore Collana Aurora Poesiaedizioni a cura del Professore Bruno Mohorovich.

“ C’era un ragazzo che sognava di sognare”

Il nostro autore è un eterno sognatore e, con i suoi sogni, ci trascina dentro al suo mondo di malinconie, speranze, paure, illusioni, desideri e fragilità.

Carlo Alessio Cozzolino ci prende per mano e ci presenta il suo
“ orizzonte” quella linea che separa la terra dal cielo, la realtà dai sogni.

C’è qualcosa che lo spaventa, lui non vuole fermarsi e guardare indietro, il passato lo scuote come un mare in tempesta e le onde si infrangono su un cuore in bilico tra una lacrima e un sorriso.

Come nella poesia di Leopardi
“ L’infinito” anche il suo orizzonte è ostacolato da “ una siepe” la visuale è incompleta; ma lui non si arrende e cerca di oltrepassare quel limite per intravedere la luce e scappare dal buio.

“/ Nuovi orizzonti in solitudine si schiudono…/”

Leggendo i versi dell’autore mi è venuto in mente anche il grande poeta Giuseppe Ungaretti e la sua poesia “ La tua luce” dedicata alla giovane italo-brasiliana , la quale riesce a portare luce nella sua vita, ma purtroppo è una luce oramai al compimento.

“ / Scompare, a poco a poco, amore, il sole ora che sopraggiunge lunga sera…/”

Anche Alessio Carlo Cozzolino vede nella sua amata l’albore della vita, ma volgendo lo sguardo all’orizzonte vede il suo amore volare via, silenzioso come un gabbiano, come un volo d’aquilone e tra il chiarore delle stelle annega in questo suo dolore.

“ / Vorrei donarti il mondo e le stelle la passione e la felicità/ ma questo amore è come un volo d’aquilone e tu sei volata via…/”

Ho apprezzato moltissimo il rapporto intimo del nostro poeta con la natura; lui…amico della luna, che ascolta il suo pianto, lui … che ammira le stelle, lui che parla con gli alberi, che contempla l’azzurro, che sente il mare, il vento, il tamburellare della pioggia, lui…che assapora il profumo del mirto, lui…che mira l’orizzonte e si sofferma su quell’uccello che morde il cielo.

“ /Parlami albero nella notte tremante dai tuoi sogni infiniti…/Vorrei sentirmi sussurrare t’amo Luna ma ciò che sento è solo un gran vuoto e la tua gelida carezza…/

Nonostante l’amarezza, lo sconforto, il dolore per un amore oramai rinchiuso nell’astrale solitudine dell’anima , in queste pagine si respira tanta speranza, resilienza, desiderio di varcare la soglia di quell’orizzonte che non appare più tanto lontano e irraggiungibile.

“ / Ora stanco chiudo gli occhi aspettando che un nuovo sole evapori tutte le stelle e con esse la tristezza/la felicità è vita e la vita è amore dal profondo…/

Concludo questa mia recensione rinnovando i complimenti all’autore Carlo Alessio Cozzolino che è riuscito ad emozionarmi e commuovermi.

N.B. Molto significativa e "corposa" la Prefazione di Stefano Paolo Giussani.

Recensione a cura di Alessandra Di Girolamo ©

  • 1/1 asiakasta pitää arvostelua hyödyllisenä.
Arvosana 
2021-07-20

Il battito cardiaco

Il battito cardiaco è quel piacevole rintocco che ci ricorda d'esser vivi. Lo avvertiamo come una carezza ora leggera, consueta, tranquilla, ora pesante, opprimente, più veloce di un colpo di ciglia attente. Ci scuote, ci fa rabbrividire lo ritroviamo in gola e ci sembra di morire. Ci fa sussultare e a volte arrossire quando insegue quegli occhi che tanto abbiamo cercato, gli occhi dell'amore. Ed è qui che inizia il viaggio verso piccoli orizzonti, ma sovrumani Infiniti, parole sussurrate, altre urlate, altre nascoste dietro al silenzio di stupende iridi cangianti fino a posarsi su labbra sognanti e morbide distese d'oltremare. Poi d'improvviso tutto si placa in rimembranze spesso dolorose, ma accompagnate dal piacevole ricordo di quel battito che abbiamo tanto amato, ma che ahimé, è rimasto indietro.
Nasce cosi il desiderio di far rivivere quel travolgente sentimento attraverso le parole, ed è questo che il poeta Carlo Alessio Cozzolino fa nella sua prima raccolta "Sogni di carta" edita Bertoni Editore .
Siamo alle prese con i ricordi, i rimorsi, i rimpianti e il desiderio di voler ancora aspettare il ritorno di un battito di cuore.
Paesaggi sensuali, lune veementi e mari ammalianti, circondano gli spazi temporali nei quali il poeta ha vissuto e nei quali si è completato fino al raggiungimento di una maturità che nell'animo ha trovato la sua dimora. Si alternano momenti di riflessione ad altri di speranza " accoglimi nel tuo abbraccio notturno perchè l'odio mi consuma e piange il cielo". Quasi come un grido avanza il desiderio di voĺersi sentire protetto tra le braccia amorevoli di un sogno.
Ho letto questa silloge prendendomi il tempo necessario per assimilarla e comprenderla nelle sue variegate sfumature. Una lettura piacevole che consiglio perché la poesia non è altro che una forma egoistica di felicità e quando arriva al cuore lo rende altruista, libero di essere, ma mai stanco di pulsare per lei.

Grazie all'autore per avermi deliziato delle sue parole.

  • 1/1 asiakasta pitää arvostelua hyödyllisenä.
Arvosana 
2021-06-18

Poesie dall’anima…

Una raccolta di poesie scritta col cuore!
Carlo è un artista! Complimenti!

  • 1/1 asiakasta pitää arvostelua hyödyllisenä.
Arvosana 
2021-06-18

Piacevole!

Da poco leggo libri di poesia, questo in particolare mia è piaciuto per i sentimenti e la passione che trasmette!

  • 1/1 asiakasta pitää arvostelua hyödyllisenä.
Arvosana 
2021-06-16

Un affresco di emozioni

"Sogni di carta" una raccolta di poesie intense, belle e di nobili sentimenti. Una raccolta poetica in cui lo scrittore ha saputo rendere il suo sentire in modo eccellente.

  • 1/1 asiakasta pitää arvostelua hyödyllisenä.
Arvosana 
2021-06-13

Bravo Carlo !!!

In questo libro tutto il suo amore per la Poesia e per un mondo fatto di piccole cose ma di grandi sentimenti.

  • 1/1 asiakasta pitää arvostelua hyödyllisenä.
Arvosana 
2021-06-12

E sognante rinasco

Con questa prima raccolta poetica, Carlo ci dona pagine ricche di sentimento e di profondità. Le sue poesie ci guidano in un viaggio dentro il suo stato d'animo tra entusiasmi e delusioni, tra sogni, silenzi e
speranze. " E sognante rinasco, e piango e rido e non so che fare".

  • 1/1 asiakasta pitää arvostelua hyödyllisenä.
Arvosana 
2021-05-04

Intesa raccolta di poesie

Libro d'esordio per questo autore di poesie sardo. Si ritrova la sua isola nei versi, così come l'amore e la gioventù. Libro curato nei minimi dettagli, sia per la copertina, che per la prefazione. Complimenti e speriamo in altre opere

  • 1/1 asiakasta pitää arvostelua hyödyllisenä.
Arvosana 
2021-04-16

Felice scoperta

Da sempre appassionato di poesia, mi piace andare alla ricerca di nuovi autori. Questa raccolta è interessante: si spazia da poesie molto profonde a versi più leggeri, giochi tra le parole ed estetica dei periodi. Sicuramente da tenere in considerazione qualora ci fossero altre pubblicazioni

  • 1/1 asiakasta pitää arvostelua hyödyllisenä.
Arvosana 
2021-04-14

Incantevole

Una raccolta di poesie capace di farti viaggiare tra le emozioni. Le parole e i versi sono molto dettagliati e leggerle è come averle davanti agli occhi. Una menzione speciale alla copertina, dolce e calda come l'abbraccio di due anime che si amano!

  • 1/1 asiakasta pitää arvostelua hyödyllisenä.
Arvosana 
2021-04-08

Un libro per sognare

Splendida raccolta di poesie, in cui si ritrova la giovinezza del poeta. Tra le sue parole, ben studiate e articolate, si ritrovano stralci di Sardegna, d'amore, di dolore e di natura. Il libro è curato nei minimi dettagli, a partire dall'immagine di copertina fino alla prefazione.

  • 1/1 asiakasta pitää arvostelua hyödyllisenä.

Kirjoita arvostelu!

Kirjoita arvostelu

Sogni di carta

Sogni di carta