Il ritorno Näytä suurempana

Il ritorno

Uusi tuote

Romanzo di Francesco Bellopede

Tiedot

19 Tuotteet

Disponibile

16,00 € sis. alv

Tiedot

Un viaggio dal sole verso la nebbia, dalla fame verso la speranza, un viaggio accompagnato da pazienza, resa, sfida e precarietà. Questo è quello che affrontavano gli emigranti che dagli anni ‘50 in poi dal Sud salivano al Nord, portando miseria e dignità in valigie e grandi pacchi chiusi con le corde.
Un viaggio ben raccontato in questo libro da Francesco Bellopede, che nel novembre del 1976 lo affronta per la prima volta per andare incontro al suo futuro di insegnante. Una “emigrazione intellettuale”, così la definisce lo stesso autore proprio in uno dei suoi capitoli, così come quella che oggi potremmo definire “fuga di cervelli all'estero”.
La partenza da una terra tanto amata verso una città sconosciuta, una città che però rappresenta una possibilità che purtroppo a casa non si ha.

Arvostelut

Arvosana 
2017-07-13

Un viaggio fatto di amore...

Un viaggio dal sole verso la nebbia, dalla fame verso la speranza, un viaggio accompagnato da pazienza, resa, sfida e precarietà. Questo è quello che affrontavano gli emigranti che dagli anni ‘50 in poi dal Sud salivano al Nord, portando miseria e dignità in valigie e grandi pacchi chiusi con le corde.
Un viaggio ben raccontato in questo libro da Francesco Bellopede, che nel novembre del 1976 lo affronta per la prima volta per andare incontro al suo futuro di insegnante. Una “emigrazione intellettuale”, così la definisce lo stesso autore proprio in uno dei suoi capitoli, così come quella che oggi potremmo definire “fuga di cervelli all'estero”.
La partenza da una terra tanto amata verso una città sconosciuta, una città che però rappresenta una possibilità che purtroppo a casa non si ha.
Torino, la città della Fiat, dello sviluppo economico e del tanto e sospirato lavoro, era una delle stazioni più calde di arrivi nell’Italia del boom economico.
Per il protagonista del libro Torino rappresentava il tanto atteso posto statale, dove poter dimostrare le sue competenze e mettere a frutto i tanti anni di studio, realizzati grazie ai sacrifici dei suoi genitori.
Quello del Professor Bellopede è senza ombra di dubbio un viaggio sì di speranza verso un futuro migliore, ma anche un viaggio pieno di amore. In questo libro infatti il sentimento predominante è l'amore, l'amore per la sua terra che è costretto ad abbandonare, l'amore per la sua donna che farà di tutto per portare con se a Torino, ma anche l'amore per il suo lavoro e per l'insegnamento.
Nonostante la nostalgia e la voglia di tornare a casa, il protagonista vive a pieno gli anni di permanenza a Torino, anche se fa fatica ad integrarsi con la città e i suoi abitanti, cerca comunque di costruirsi una vita sociale fatta di amici, anch'essi perlopiù emigranti del Sud. Una città vista con gli occhi di un meridionale che ama sì la sua terra, ma che apprezza le bellezze di una città che gli ha offerto una possibilità.
Sarà poi l'amore per la sua terra e per la famiglia d'origine a spingere il protagonista verso… “Il Ritorno”! Un ritorno a casa che viene raccontato con forte emozione, tanto che sembra di rivivere quel momento insieme all'autore…
Un libro questo che ho sentito molto vicino a me, sarà perché anche io nel mio piccolo posso definirmi un'”emigrata intellettuale”, o anche perché la Puglia e i suoi bellissimi paesi: Martina Franca, Locorotondo, Cisternino, ecc... fanno ormai da anni da cornice alle mie vacanze estive e non solo; ma forse anche perché lo stile semplice e pulito con cui l'autore si esprime fanno entrare il lettore in piena sintonia con la storia. Il racconto di questo libro si snoda tra ricordi e vicende storiche che riportano alla memoria i tempi che furono e mostra un'immagine personale sì, ma al tempo stesso reale di una realtà come quella della migrazione da Sud verso Nord che in quegli anni ha fortemente toccato il nostro Paese. Attraverso un ricordo autobiografico il Professor Bellopede riesce a portare testimonianza di un pezzo di storia italiana, che anche se in maniera diversa ancora oggi è di estrema attualità.

Kirjoita arvostelu!

Kirjoita arvostelu

Il ritorno

Il ritorno

Romanzo di Francesco Bellopede