Venerazione Visualizza ingrandito

Venerazione

Nuovo prodotto

Romanzo di Anthony Caruana

Maggiori dettagli

19 Articoli

disponibile

16,00 € tasse incl.

Dettagli

Venerazione” è un romanzo che racconta la storia di Sergio, cinquantenne italiano, che corre in una New York frenetica sgomitando per ottenere la sua realizzazione professionale e affettiva. Di giorno la sua ambizione lo porta in alto ad imporsi come architetto di fama internazionale mentre di notte la sua erotomania lo spinge nel sottosuolo, nella più oscura culla di perversioni sessuali. Sergio comincia a giocare ad un gioco che gli farà incontrare Luna, una mistress che lo condurrà in un viaggio di conoscenza e sottomissione, alla quale offrirà la sua più totale venerazione. Più in alto lo porta la sua vita, più in basso lo trascina la Padrona del sesso. Sergio tenta di mantenere questi due mondi distanti fra loro fino a che non si rende conto che questa divisione non esiste. I personaggi che incontra alla luce del sole sono gli stessi che nel buio della notte si trascinano in voluttuosi accoppiamenti. Sergio accetta la sua condizione di servo, devoto alla sua Luna che rigenera la città con la linfa lussuriosa estratta dagli uomini e dalle donne dediti al suo culto. Un affresco demoscopico sulle abitudini sessuali dell'umanità alienata nelle metropoli contemporanee.

Recensioni

Valutazione 
12/07/2019

Oltre la superficie

Ho letto Venerazione occupando tutti gli spazi disponibili della giornata, avvincente ed incalzante, induce a riflessioni sull'individuo contestualizzato nella cultura del nostro tempo. Durante la lettura ho ascoltato in cuffia i brani musicali nella sequenza così come proposti nel racconto, sperimentando una perfetta fusione tra ritmica e comunicazione letterario-musicale.

Valutazione 
06/07/2017

Perversa solitudine dell'anima

"Venerazione" di Anthony Caruana è un romanzo che fa male, che graffia, che corrode.
È il lungometraggio in alta definizione dell'incapacità tutta umana di scendere a patti con le nostre debolezze e con i nostri demoni, dai quali ci si illude di voler prendere congedo, finendo in realtà per rincorrerli.
I dialoghi dal ritmo serrato si alternano alla precisione chirurgica delle descrizioni, in un'altalena narrativa che si nutre delle suggestioni sensoriali disseminate in ogni pagina.
Sullo sfondo di una New York in bianco e nero, "Venerazione" è musica, architettura, arte.
Ma anche perversa solitudine dell'anima.

Valutazione 
28/06/2017

Esordio shock

Un paio di giorni. Ho impiegato solo un paio di giorni a leggere “Venerazione”, il primo romanzo di Anthony Caruana, artista a tutto tondo che ho avuto modo di apprezzare già sotto l'aspetto musicale.

Ci ho messo poco a leggere questo libro di 34 capitoli che scorrono via facilmente e che ogni volta lasciano la voglia di scoprire la pagina seguente. Il ritmo non lascia annoiare mai il lettore e la scrittura, a momenti cruda, come è giusto che sia in alcuni capitoli in cui si devono trasmettere sensazione forti come pugni nello stomaco, ci rende partecipi e vicini al protagonista come se fossimo in grado di percepire gli odori della città, una New York contemporanea e dispersiva.

Il protagonista, Sergio, è un uomo forte, bello, ricco, realizzato professionalmente ma soprattutto solo. Un uomo che a cinquant'anni non ha mai amato veramente e non è mai riuscito a dare tutto se stesso a ad un altro. Un uomo che gestisce i rapporti umani con estrema fatica, un uomo che ha sempre tutto sotto controllo e che si scalda facilmente non appena le situazione vanno diversamente dalla sua volontà. Ed è proprio questo il fulcro, la sua volontà e il controllo.
È interessante come ci sia un gioco di continui contrari e come il protagonista, sempre padrone delle situazioni, si ritrovi a vivere una storia di completa sottomissione e che non riesca più a farne a meno attraversando un punto di non ritorno che lo escluderà da qualsiasi altro rapporto che non sia quello con la sua “padrona”. Sono varie le tematiche che affronta l'autore, sicuramente la più palese è l'immensa ipocrisia che avvolge tutti gli uomini e che si fa più pressante ad un certo livello sociale come è quello del protagonista. Quello che ne esce è un bellissimo romanzo che tiene sempre il lettore sveglio e curioso, un libro che ci fa sentire a New York, che ci presenta molte immagini davanti agli occhi descritte in modo dettagliato e diretto. Un libro che ha una bellissima “colonna son ora ” . Un libro che affronta la perversione e allo stesso tempo però non giudica mai.
Come a lasciar intendere che solo grazie al superamento dei pregiudizi e dei limiti che ci imponiamo riusciremo veramente a conoscere noi stessi con tutti i nostri lati più oscuri da tenere sempre nascosti e repressi.

Valutazione 
27/05/2017

Straordinario !!!

Semplicemente strepitoso , non riuscivo a smettere di leggerlo in 3 giorni L ho divorato veramente sorprendente , ricco di colpi di scena , che ti tiene col fiato sospeso , che da voce a pensieri nascosti dentro di noi che in realtà non abbiamo neanche il coraggio di pronunciare , un libro senza veli ,senza vergogna , che crea una riflessione fondamentale ad ogni lettore.

Valutazione 
26/05/2017

Consigliatissimo!

Uno spaccato di una società che non è per niente lontana da quella in cui viviamo e che ci fa riflettere su quanto oltre, la freneticità e il benessere dei tempi attuali ci ha spinto. Davvero una bella scrittura, ricca di dettagli ma mai ridondante e prolissa. Ti cattura fin dal primo momento con la storia di un protagonista sicuro di sé che però si ritrova in un gioco che lo trascina nell'insicurezza di nuovi rapporti intimi. Descrive in maniera precisa i luoghi, regalando un viaggio realistico nella New York descritta. Davvero superbe le rappresentazioni dei personaggi che permettono di vivere con loro le vite raccontate, riuscendo a farci odiare od amare le loro debolezze e le loro fragilità.

Scrivi la tua recensione

Scrivi una recensione

Venerazione

Venerazione

Romanzo di Anthony Caruana