Nuovi prodotti

Seguici su Facebook

Massimo Di Pietro

Di Pietro Massimo, nasce a Mestre (Venezia) il 18 luglio 1957. Dopo il diploma lavora per alcuni anni nei cantieri all’estero, con la mansione di montatore meccanico. Nel 1983, dopo la morte del padre, è assunto da una fabbrica chimica a Porto Marghera. Dopo qualche anno si licenzia e si trasferisce in Brasile, per aprire, assieme ad un socio, u...

Di Pietro Massimo, nasce a Mestre (Venezia) il 18 luglio 1957. Dopo il diploma lavora per alcuni anni nei cantieri all’estero, con la mansione di montatore meccanico. Nel 1983, dopo la morte del padre, è assunto da una fabbrica chimica a Porto Marghera. Dopo qualche anno si licenzia e si trasferisce in Brasile, per aprire, assieme ad un socio, una piccola fabbrica per la produzione di coperture solari. La società dura soltanto un anno e l’avventura termina con un repentino ritorno in Patria. Nel 1997 apre una piccola ditta individuale, nel settore della progettazione industriale, lavorando in Italia e all’estero. Dopo qualche anno è riassunto dalla stessa fabbrica chimica per la quale aveva lavorato anni prima. Nel 2007, dopo la chiusura della fabbrica, inizia una collaborazione con un’azienda farmaceutica vicentina, che tuttora prosegue. Si è sempre dilettato a scrivere poesie e brevi racconti. Ha partecipato a un unico concorso (Concorso Internazionale di Poesia Citta di Venezia 11° Edizione 1987, classificandosi al sesto posto nella sezione “I Contemporanei”). Nel 2016 approfitta della convalescenza seguita a due interventi chirurgici per scrivere il suo primo romanzo “Gli anomali oscuri”.

Più

Massimo Di Pietro C'è 1 prodotto.

Mostrando 1 - 1 di 1 articolo
Mostrando 1 - 1 di 1 articolo